Relax Aprile: picnic, sagre, Pasqua e Sogni

0 191

Aprile dolce dormire? Non per tutti!. Lavoro, obblighi, impegni, rotture di scatole, ogni giorno. Uno spazio diverso, a volte strano, spesso curioso, … comunque dove c’è momento per staccare con il tran-tran.

(agg.ato) Venerdì 26 aprile ’19  h 15,41.

26 aprile 2019

 

Vera – Investigatrice particolare, sui generis, sicuramente speciale

___________

22 aprile 2019

Un tempo c’erano le meravigliose favole di Natale oggi vi propongo la favola di Pasqua, molto simile a fatti accaduti in tante famiglie. Auguri di Pasqua relax Aprile siaSereno ed Allegro

Lei è Emily e vuole dirti come ha salvato un cane dalla morte certa. Un giorno d’inverno, Emily stava andando a casa dopo aver incontrato i suoi amici. Sulla strada di casa c’era un edificio abbandonato e i suoi genitori le avevano proibito di andarci e anche di avvicinarsi, ma era un modo più veloce per tornare a casa

… Stava passando, quando improvvisamente ha sentito degli strani suoni, come dei lamenti. Ha guardato nella finestra della cantina, e c’era … un piccolo cucciolo! Non sapeva come fosse arrivato lì e perché fosse solo, forse qualcuno l’aveva abbandonato … Emily non sapeva cosa fare, ma non poteva lasciarlo lì da solo, freddo e affamato … Ha chiamato immediatamente il padre e gli ha parlato del cucciolo e ha chiesto se poteva portarlo a casa. Ma suo padre ha detto “no”. Emily non poteva lasciare il cucciolo da solo, quindi è scesa nel seminterrato. Il cucciolo era così piccolo e indifeso, guaiva silenziosamente, aveva paura e cercava di scappare, ma Emily l’ha preso e l’ha infilato sotto la giacca. Tremava dal freddo!

Ha comprato cibo, acqua e latte al negozio e si è affrettata a casa. Ora, doveva trovare il modo di nascondere il cucciolo ai genitori. Fortunatamente, avevano un piccolo capanno vicino a casa, così ha nascosto il cucciolo lì, è tornata a casa, ha aspettato che i genitori si addormentassero ed è uscita di casa con delle coperte per tenerlo al caldo e una ciotola di acqua e latte. Ha provato a dare da mangiare al cucciolo, ma all’inizio aveva troppa paura, così gli ha lasciato il cibo ed è andata a dormire. Ovviamente non è riuscita a dormire quella notte, era preoccupata per il cucciolo … Emily è andata a controllarlo al mattino, quando i suoi genitori sono usciti, ed era felice di vedere che aveva mangiato e bevuto. Ha cercato di accarezzarlo, ed era molto felice di vedere che il cucciolo si stava già “fidando” un po’ di più. Quando l’ha guardato meglio, sembrava un mix tra il pastore tedesco e un’altra razza.

Ormai, Emily si era innamorata di questo adorabile cucciolo che la guardava con i suoi occhioni grandi … Dopo qualche giorno stava meglio. Non aveva malattie o altro, aveva solo freddo, ed era affamato. Adesso mangiava molto, si muoveva goffamente nel capanno e … abbaiava. E questo era un problema, perché i suoi genitori prima o poi avrebbero trovato il cucciolo, così ha provato a chiedere a tutti i suoi amici se volevano un cane. Tutti le dicevano di sì, ma nessuno dei loro genitori erano disposti a prenderlo. Emily doveva inventarsi qualcosa o quantomeno portarlo ad un rifugio … Ma lei lo amava così tanto. Gli ha persino comprato un giocattolo, una piccola rana. Non poteva neanche immaginare di darlo via … ma non aveva scelta.

Il quarto giorno stava lasciando il capanno come al solito, e il cucciolo stava abbaiando con la sua vocina carina. Odiava quando andava via, aveva paura di rimanere da solo nell’oscurità. Quando andava via, continuava ad abbaiare, e Emily sapeva che i suoi genitori l’avrebbero notato. Ebbene, lo hanno fatto. Il padre l’ha beccata, ed è un uomo severo, e aveva un’espressione minacciosa sul viso. “Cosa sta succedendo, Emily, cosa sono quei suoni?”. Emily ha risposto “Non lo so”, ma ovviamente il padre non le credette. “Dov’eri? Perché esci di soppiatto da casa nel cuore della notte? ” Emily era così spaventata in quel momento, ma decise di dire la verità, disse che aveva preso il cane. “Sei pazza?” Gli ha detto suo padre “E se fosse malato? E ti avevo detto che non avevi il permesso di prenderlo! Portalo via SUBITO! ” Emily era lì in piedi di fronte a lui, e cercava di trattenere le lacrime. “No”, gli ha risposto Emily, ed era FURIOSO. Ha risposto “allora lo faccio io!”.

È uscito, è andato al capanno, ha aperto la porta e … Ha visto il cucciolo che lo guardava con i suoi grandi occhi mentre dimenava la coda. Suo padre l’ha guardato per 5 o 10 secondi, con uno sguardo sorpreso, non sapendo cosa fare. Emily pensa che in quel momento abbia provato la stessa sensazione di quando l’ha visto lei per la prima volta … Poi ha preso il cucciolo tra le mani e l’ha riportato a casa. Il padre ha chiesto “è un maschio o una femmina?” Emily gli ha detto che non lo sapeva, e suo padre ha detto “Ok, credo che possiamo tenerlo per un po’. Non per sempre, solo finché non gli troviamo un padrone”.

Sono passati due anni da allora, e Scully (il padre adora X-files) ora è cresciuta ed è forte, e suo padre ci si è affezionato più di Emily. Gioca con lei per ore! Emily ancora non sa cosa sia passato per la testa del padre in quel momento, ma è così felice che sia andata in quel modo.

__________________

20 aprile 2019

Film datato ma di notevole dolcezza, compatibile  con mesta tristezza pre PASQUA.

La polizia esegue una retata di prostitute che vengono portate al commissariato. Il giornalista di cronaca, Cesare, riconosce tra queste ragazze Maria che anni prima, quando era dipendente dall’alcool, lo aveva salvato per poi scomparire subito. Cesare decide quindi di ricambiare il favore e cerca di fare cambiare vita alla ragazza ma il ritorno di Giorgio, il protettore di Maria rende inutile ogni suo tentativo. “L’ultimo amante” è un film del 1955 diretto da Mario Mattoli con May Britt, Amedeo Nazzari, Elena Altieri, Nino Besozzi e Frank Latimore.

_______________

19 aprile 2019

Film diverso per relax aprile da assaporare nel modo migliore

______________

14 aprile 2019

 

Camorra mistero e delitti con Miss Fisher – Delitto al ristorante

_______________

13 aprile 2019

Un lieto fine settimana con Miss Fisher – Sangue al circo

 

Un circo reale e magico – Circo Americano Togni – Il Sogno continua! Affrettatevi per non perdere  atmosfera e Sogni

___________________

12 aprile 2018

Ispettore Derrick – La sorellla. Un’ora di relax aprile garantita con l’intramontabile ispettore Derrick a caccia di delinquenti, assassini … che almeno nel film vengono catturati, condannati alla giusta detenzione senza scampo. Perchè succeda nella realtà è pia illusione. Magra consolazione se visto nel film.

___________________

9 aprile 2019

Viene evidenziato in un film come soggetti maschili erano capaci di ammazzare solo per confermare la superiorità maschile rispetto alle femmine, calcando la stronzaggine del colore della pelle, se nera la donna era ancora più inferiore ….. dal film alla realtà odierna in cui le ciofeche idiote prendono piede e consistenza causa cretini di cui sempre ne è incinta la madre o la “provetta!”. Relax aprile, impegnativo ma molto valido per riflettere

_____________

6 aprile 2019

Miss Marple vi coinvolgerà in avventura con maledizione, zingara incidenti e terribili omicidi, che vi daranno ora di relax aprile molto emozionante

________________

4 aprile 2019

 

Giornata grigia e piovosa. Si stà alzando il vento, mentre la luce diventa opaca, si ode solo lo stuscio delle macchine sull’asfalto bagnato. Miss Marple in Un messaggio dagli spiriti, è ottimo per l’atmosfera che si crea cusa meteo sballato. Buon relax aprile!

_______________________

3 aprile 2019

Fim elettrizzante ma molto coinvolgente. Simpatico relax aprile!

Password -L’utimo codice film del 2007 ma che non avevo mai visto. Movimentato, idagini e morti si intrecciano in modo incasinato. Avvincente. Buona serata! Fornitevi di cocacola e panino per rendere relax aprile fantastico!

_____________

2 aprile 2019

Siamo al secondo giorno del mese. Possibile che a metà mattinata avete bisogno di pausa; è per questo che proponiamo

__________________

1 aprile 2019

 

Auguro a tutti allegro1° ed altri 29 giorni di Aprile.

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.