Ludopatia, Alcolismo, tabagismo, Ipersessualità, Acquisto compulsivo, … Malattie o Paraculaggine?

Il Gioco e l'alcool, esistono da sempre come le puttane.

0 125

Ludopatia,  Alcolismo, tabagismo, Ipersessualità, Acquisto compulsivo, … Malattie o Paraculaggine? Tutti malati o tutti consapevolmente Deficienti?

(agg.ato) Domenica 8 luglio ’18  h 09.01

 

8 luglio 2018

.    Ennesima ciofeca distribuita da Esperti e Governativi.

     – LUDOPATIA – l’incapacità di resistere all’impulso di giocare d’azzardo o di fare scommesse, nonostante l’individuo che ne è affetto sia consapevole che questo possa portare a gravi conseguenze

.     http://www.ilgiornale.it/news/cronache/tutte-bufale-smontare-sulla-ludopatia-1549904.html

.     Giustificare chi decide CONSAPEVOLMENTE di giocare, bruciando attività, casa, stipendio; rubare in casa a parenti o amici, per poi affogarsi nell’alcool, non è malato ma è scemo!

Il rimedio trovato è VIETARE la pubblicità, eliminare sale giochi, aumentare posti letto per gli “ammalati” che hanno contratto la LUDOPATIA.

Ma riflettete quanto è accaduto dall’immediato dopoguerra, (1945 in poi) ai giorni nostri (2018!!!) quante persone hanno bruciato capitali nel gioco del Lotto?

Quanti si sono suicidati, quanti sono stati ammazzati, quanti hanno rubato, rapinato, imbrogliato, … per recuperare soldi persi al Lotto. eppure mai è stato vietato, come le lotterie nazionali o meno, gestite e pubblicizzate dal governo.

.       Vietare rende ancora più interessante gioco, alcool, sesso,droga o sigarette, dando vantaggi, riempiendo portagogli di Esperti, proprietarei case di cura, cliniche, … immutando “malattia e numero ammalati”

La ludopatia è un’emergenza sociale? Quanto i morti sulle strade sono un problema, ma nessuno vieta la pubblicità delle auto o di bandire le auto nelle vicinanze delle scuole o degli ospedali.

    Il gioco e l’alcool esistono da sempre, come le puttane. Chi o cosa vogliamo vietare? Eventuale esagerazione, frode o cattivo uso e gestione vanno perseguiti penalmente.

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.