Super Batteri minacciano l’umanità. Siamo Tutti in pericolo-[VIDEO]

0 409

z superbatteri05   Super Virus letali. In tutto il Pianeta si espande Pericolo e Paura. Ricercatori della Texas Tech University in america ha sviluppato una ricerca,  che studia le particelle di polvere, che si trovano nel vento che attraversa le aziende agricole locali, dove si allevano più di 5 milioni di capi di bestiame. Le particelle contenevano ‘superbatteri’ con il DNA resistente agli antibiotici. Questo accadeva 3 anni fa

(agg.ato)  Sabato 7 settembre ’19  h 18.21

.

7 settembre 2019

Superbatterio New Delhi, 64 pazienti infetti e 17 morti sospette in Toscana: “L’infezione può essere solo una concausa”

Negli ospedali della Toscana “i pazienti che dal novembre 2018 al monitoraggio di fine luglio sono stati infettati dal superbatterio New Delhi sono stati 64. La mortalità osservata finora nei casi infetti è di 17 su 44, pari quasi al 40%“. “La cautela nel comunicare il numero dei decessi è dovuta alle condizioni generali di questi pazienti: non è detto che la causa della morte sia stata necessariamente il batterio New Delhi, le cause possono essere altre, oppure il batterio può essere una concausa“

In Toscana sono attivate per affrontare il fenomeno dell’imprevisto aumento di positività al batterio Ndm (acronimo di New Delhi metallo beta-lattamasi) rilevato tra fine 2018 e inizio 2019 tra i pazienti degli ospedali toscani. È un batterio tra i più resistenti agli antibiotici. Il fenomeno – spiega sempre la Regione – è presente in tutto il territorio e sta interessando in particolare l’area nord ovest della Toscana dove ci sono 350 pazienti portatori di batterio Ndm di cui 44 infetti con presenza confermata di batterio nel sangue.

https://firenze.repubblica.it/cronaca/2019/09/05/news/super_batterio_new_delhi_toscana-235272353/

__________________

3 maggio 2019

Dubbi, domande, caos, … dato dall’esigua spiegazione che offrono gli Esperti. Troppi farmaci, eccesso di antibiotici, vaccinazioni anche per uno “starnuto” hanno portato come conseguenza la resistenza agli antibiotici, super batteri, malattie sconosciute o poco presenti, che riprendono “vita”.

______________

6 aprile 2015

Gli scienziati temono che una volta che questi batteri con il DNA resistente agli antibiotici, possano stabilirsi da qualche parte, potrebbero essere in grado di trasferire la loro immunità ad altri batteri diversi e quindi esplodere in rapida diffusione di varie malattie che potrebbero influenzare gli esseri umani.

I ricercatori ritengono che questi batteri non hanno la capacità di diffondersi attraverso l’aria e gli esseri umani potrebbero essere colpiti solo attraverso l’acqua o carne infetta. Ma la situazione è ora cambiata. Gli antibiotici sono utilizzati in aziende di ingrasso, non solo per trattare le infezioni, ma anche nella alimentazione normale come misura preventiva e per accelerare la crescita degli animali. Gli esperti dicono che l’impossibilità di trattamento delle infezioni resistenti agli antibiotici, potrebbe causare 10 milioni di morti l’anno entro il 2050.

Esteso Allarme in tutto il  Mondo per i Super- batteri resistenti agli antibiotici
Il report: «Anche operazioni di routine potrebbero diventare procedure ad alto rischio»

http://www.lastampa.it/2015/04/06/scienza/batteri-resistenti-agli-antibiotici-scatta-lallarme-in-gran-bretagna-si-rischiano-mila-morti-Oef0nbZWr5vahlmMTVt3GL/pagina.html

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.