TERREMOTO Novembre 2018

0 32

Inizia con scossa in Sicilia  volendo confermare l’andazzo precedente. Dopo la festa per Halloween si arriva all’umore un po’ grigio di Novembre che costantemente richiamerà l’attenzione degli Esperti su Terra; Mare e Vulcani (agg.ato) Martedì 20 novembre ’18  h 08.31

 

20 novembre 2018

 

 

Etna irrompe prepotentemente nella cronaca, con scosse ripetute ed in rialzo. Fatto Strano (?) webcam e videosorveglianza Stromboli ed Etna, da ieri non funzionanti. E’ solo un caso?

_________________

18 novembre 2018

 

Terremoto che ha raggiunto la magnitudo 4.2 sulla scala richter mentre l’ipocentro è stato individuato a circa 43 km di profondità, risultando piuttosto profondo. L’epicentro del terremoto è stato localizzato tra Sant’Arcangelo di Romagna, Santa Giustina e San Martino in Riparotta, circa 4 km a ovest di Rimini. Il terremoto è stato nettamente avvertito sulla città romagnola con tremori e boati durati alcuni secondi che hanno costretto numerose persone a riversarsi per strada.

https://www.inmeteo.net/blog/2018/11/18/terremoto-a-rimini-intensa-scossa-avvertita-da-ravenna-ad-ancona-tanta-paura-in-romagna/

 

 

_____________________

17 novembre 2018

______________________

16 novembre 2018

___________________

15 novembre 2018

____________________

14 novembre 2018

  —————————-

9 novembre 2018

Terremoto novembre sta prendendo piede, con scosse in aumento Il movimento tellurico si è propagato in gran parte della provincia di Bari, fino al tarantino (specie area occidentale della provincia), e in Basilicata, nel materano. La profondità non troppo superficiale ha favorito una propagazione più ampia delle onde sismiche nel sottosuolo. https://www.inmeteo.net/blog/2018/11/09/scossa-di-terremoto-3.5-in-puglia-tremano-altamura-matera-bari-bitonto-e-numerosi-altri-comuni/ ______________________

7 novembre 2018

Tremori, boati, paura, perchè avvenuto in zona insolita, fortunatamente senza danni (per ora!) https://www.inmeteo.net/blog/2018/11/07/puglia-tremori-e-boati-su-barletta-scossa-di-terremoto-lieve-ma-superficiale-dati-ingv/      Terremoto novembre comincia con scossa ben avvertita dai cittadini Terremoto che ha raggiunto la magnitudo 3.4 sulla scala richter con ipocentro fissato a circa 10 km di profondità. Epicentro individuato esattamente nel reatino, nella zona di Montenero Sabino, circa 12 km a sud di Rieti e 42 km a nord di Roma. Sisma avvertito chiaramente a Roma nord per alcuni istanti. Stessa situazione anche per Terni. Fortunatamente solo un po’ di paura, senza alcun danno a cose o persone dato che si è trattato, tutto sommato, di un sisma relativamente “debole” e non in grado di causare danni.

_____________________

1 novembre 2018    

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.