Quando Anomalie non spiegate creano Terrore

0 25

Quando Anomalie non spiegate creano Terrore

(agg.ato) Venerdì 7 dicembre’18  h 11.52

 

7 dicembre 2018

Nuovo boato è stato avvertito poco fa nel Lazio, questa volta in particolare nell’area a nord della capitale

H 08.15 di oggi 7 dicembre Venerdì, Nuovo Terremoto Fantasma negato dagli Esperti, giustificando come ennesimo boom sonico compreso il tremore avvertito dalla popolazione. Mah???

Il forte boato ha fatto tremare per diversi secondi vetri e finestre delle abitazioni, spaventando un pò la popolazione della zona.

https://www.inmeteo.net/blog/2018/12/07/forte-boato-avvertito-a-nord-di-roma-paura-a-civitavecchia.-nessun-terremoto-rilevato./

__________________

4 dicembre 2018

Pochi minuti dopo le h 09 un nuovo terremoto Fantasma, ma gli Esperti affermano che non c’è Terremoto. ??? Mah!

Forte boato nella provincia di Roma: tremano i vetri delle case fra Pomezia, Ardea, Aprilia

Forte rumore durato pochi secondi, ha interessato un’area piuttosto vasta, in particolar modo il tratto costiero laziale a sud della capitale, con annesso tremore ai vetri

Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia conferma che non vi sono state scosse di terremoto nella zona in quell’orario. Si è trattato quasi certamente di un boato generato dal transito di uno o più aerei militari a quote relativamente basse, che superando la barriera del suono hanno provocato questo intenso rumore che si è propagato per diversi chilometri.

https://www.inmeteo.net/blog/2018/12/04/forte-boato-nella-provincia-di-roma-tremano-i-vetri-delle-case-fra-pomezia-ardea-aprilia/

____________________

1 dicembre 2018

TERREMOTO “FANTASMA” 2

F orte scossa di terremoto  registrata 30 novembre ’18 h 19.07, nel mar Adriatico meridionale a largo di Molise e Puglia.

Terremoto di magnitudo 5.3 sulla scala richter, con ipocentro molto profondo e individuato a ben 400 km di profondità.

Epicentro del sisma localizzato nel basso Adriatico circa 23 km a nord delle isole Tremiti.

Affermano di errore del centro sismico EMSC, in quanto i sismografi italiani e soprattutto il centro sismico dell’INGV non segnala alcuna scossa di quella intensità rilevata nel mar Adriatico.
Secondo l’ultimissimo aggiornamento delle 20.00 non è stata registrata alcuna scossa di terremoto, ne lieve ne forte, nel basso Adriatico.  Bene!? E allora che cosa è

https://www.inmeteo.net/blog/2018/11/30/mar-adriatico-forte-scossa-di-terremoto-a-gran-profondita-avvertita-tra-abruzzo-molise-e-puglia-30-novembre-2018/

____________________

30 novembre 2018

 

Un’anomala onda sismica è stata registrata dai sismografi di vari Paesi lo scorso 11 novembre.

In base ai rilievi dei sismografi, è risultato piatto, pulito e si è ripetuto ogni 17 secondi per una ventina di minuti. Era come se venisse prodotto da qualcosa di artificiale, ad esempio una trivellazione del fondale, ma non c’è alcuna attività del genere al largo delle coste di Mayotte. Onde a bassa frequenza vengono solitamente generate in seguito a una scossa potente, ma in questo caso l’evento non è stato preceduto da alcun sisma. 

Gli scienziati, come indicato, non sono ancora riusciti a inquadrare il fenomeno, tuttavia hanno alcune idee al riguardo, che vanno inserite nel “movimentato” territorio insulare francese (rivendicato dal governo delle isole Comore).

Originatasi al largo di Mayotte, un arcipelago francese nell’Oceano Indiano, l’onda ha prodotto un segnale ripetuto ogni 17 secondi per 20 minuti. Forse è stata originata da una combinazione di fenomeni tettonici e vulcanici, ma i geologi non sanno ancora di cosa si è trattato. Il Terrore avanza.

https://scienze.fanpage.it/una-misteriosa-onda-sismica-ha-attraversato-la-terra-l11-novembre-cosa-e-successo/

Non sembra che qualcuno abbia percepito la scossa prolungata e ripetuta per 20 minuti. Forse qualche animale, ma crea Terrore sapere che una scossa propagatasi in tutto il globo

https://www.inmeteo.net/blog/2018/11/29/africa-onde-sismiche-anomale-vicino-mayotte-attraversano-tutto-il-mondo.-mistero-sulla-causa/

Al momento per gli esperti è molto difficile determinare la causa o formulare una teoria corretta. BRGM intende condurre analisi sul fondo dell’oceano per ottenere informazioni più dettagliate e indagare sulla possibilità di un’eruzione vulcanica sottomarina. Nel frattempo, le analisi sismiche continuano con i dati a disposizione. Resta da scoprire se la causa di queste onde misteriose è ordinaria o straordinaria.

https://terrarealtime.blogspot.com/2018/11/trema-il-vesuviosciame-sismico-in-atto.html#more

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.