SuperVulcano in Piemonte! – Mostro dormiente Minaccia costante

0 744

 fsupervulcanosesia02           Nel 2009, viene sommessamente divulgata la scoperta del SuperVulcano sito in Valsesia. Gli esperti hanno subito precisato che è “spento”, non costituisce pericolo e per questo vogliono perforare il manto che lo ricopre. Ma …   (in elaborazione) Giovedi 11 Aprile 08.04

   … Scoperta ed ubicazione sono precise, quanto evasive sono le informazioni che coronano la scoperta, dalla possibile ripresa dell’attività, alle ripercussioni in essere e da venire sul territorio.     

   Il Corriere ne da notizia il 22 Settembre 2009.     fsupervulcanosesia08
– “… Collocato nell’area tra Varallo e Borgo Sesia, il supervulcano fu attivo circa 290 milioni di anni fa, dando luogo a possenti eruzioni che furono in grado di oscurare l’atmosfera ed alterare il clima globale. Poi, dopo alcuni milioni di anni di attività, ebbe tregua e, non più alimentato dai magmi profondi, collassò su se stesso, formando una caldera, cioè uno sprofondamento, di una quindicina di km di diametro. …” –

http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/09_settembre_22/supervulcano-speno_valsesia_2ae125aa-a783-11de-84dd-00144f02aabc.shtml

          Il Supervulcano del Sesia è un caso unico al mondo e per questo non è rimasto fsupervulcanosesia01sotterrato dalle “chiacchiere” di coloro che gestiscono l’informazione-controllata, teoricamente per non provocare Allarme nella popolazione. Ma ribadisco, per l’ennesima colta, che il Non Conoscere, il Non Sapere, … provoca insicurezza, subire notizie parziali o FALSE crea PAURA!!

  fsupervulcanosesia03 ! recenti terremoti avuti lungo la corona Alpina, induce al Terrore. Gli esperti, naturalmente escludono possibili collegamenti, ma dati i precedenti. Terrei la questione in sospeso.

La STORIA del SupeVulcano
     290 milioni di anni fa c.a, si è verificata un’ anomalia termica che ha interessato fsupervulcanosesia07l’Europa, in seguito deglii sconvolgimenti hanno creato prima dei rialzi e poi degli avvallamenti giganteschi. Il tutto rimase una enorme massa in movimento per migliaia di anni sino alla super-eruzione finale, quando un’imponente esplosione  portò calma nelle profondità. In quell’occasione, furono emessi tra i 500 e i 1.000 km3 di  materiale e l’energia rilasciata fu pari a 2.500 megatoni, paragonabile a 250 bombe atomiche.  Lo sconquasso ha interessato 13 chilometri di diametro …

http://it.wikipedia.org/wiki/Supervulcano

  fsupervulcanosesia10  Secondo una  teoria lo scontro tra la zolla africana e quella eurasiatica ha prodotto l’innalzamento della catena montuosa , cioè le Alpi ed ha contribuito alla rivoluzione precedentemente descritta.  Lo studio dell’evoluzione delle camere magmatiche nei super vulcani, si pensa sarà utile per prevedere possibili catastrofi in futuro.

     In  Valsesia e nelle aree limitrofe si è prodotto un laboratorio a cielo aperto dove gli fsupervulcanosesia09scienziati possono osservare  quello che altrove è  nascosto nelle profondità  della terra.   Nel 2011 è nata l’associazione del supervulcano che ha proposto l’area della Valsesia-Sessera e  il parco nazionale della Val Grande come Geoparco UNESCO.

 http://www.storienaturali.com/il-supervulcano-della-valsesia-cio-che-nessuno-avrebbe-mai-immaginato-di-avere-sotto-i-piedi/

 

 

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.