Previsioni – Profezie Marzo 2011

0 426

 Oroscopo  previsioni Marzo 2011  Quanto segue sono dei flash, che descrivono il Futuro del nostro Pianeta, in particolare della nostra Italia. Verranno trattati vari argomenti, nazionali ed esteri, senza pretese di essere grandi Rivelazioni, ma solo dei frammenti di possibili avvenimenti, che di mese in mese si potranno confrontare e verificare,… In questo caso:  Marzo 2011 da http://www.annalastrega.it/

Il tutto sarà proposto, con la leggerezza di chi crede che il domani può mutare  quanto il Destino e che un Oroscopo, deve rispondere ad una giocosa curiosità, non dare risposte ai seri dilemmi della vita!
{tab=Meteo}
 Previsioni meteo Marzo 2011   Uno sguardo al meteo …
Luna Rossa, cupa e tempestosa in alcuni giorni, mite ed allegra in altri, tutto comunque all’insegna dell’imprevedibilità.
Ultimi giorni di Febbraio e la prima settimana di Marzo daranno modo di scrivere qualche articolo in più sulle pazzie del Tempo.
Carnevale con la neve in alcune zone, sole e fiori che sbocciano, mareggiate improvvise, fiocchi di neve attenuano i colori delle maschere,… Marzo pazzerello e disordinato come un adolescente; importante è prendere quel minimo di precauzioni per non trovarsi impreparati.

In Italia sarà sufficiente vestirsi a strati, dal costume da bagno al cappotto, acqua alta a Venezia, allagamenti nelle valli della Lega;; andando ai confini dell’Europa meglio farsi qualche scorta di generi di prima necessità, nel caso di improvvise gelate Oltre Oceano arriva l’Estate in anticipo ad Ovest, mentre il gelido Inverno, frustra i Paesi ad Ovest.

In realtà vere Novità non ce ne sono, se non l’acuirsi di quelle anomalie che fanno ricordare l’arrivo del 2012 e le profezie collegate a questo anno.
Non fine del Mondo, ma radicale cambiamento.
Frutta e verdura che cambiano stagione di maturazione; il modo di vestirsi non più definito dalla stagione, ma pronto ed utile all’occorrenza; in casa deve essere funzionante sia il ventilatore che il riscaldamento; in macchina antigelo ed aria condizionata; nel congelatore riserve che includono anche prodotti di stagione, dato che la stessa non rispetta il calendario dei consumatori;…

{tab=Vulcani – Terremoti}
 Previsioni vulcani e terremoti nel 2011   Vulcani – Terremoti …
In Italia il Triveneto cattura l’attenzione di esperti e media, microscosse, movimenti, manifestazioni di un attività sismica prima mai rilevata; ghiacciai che “bollono” e si sciolgono non a causa del riscaldamento globale, ma semplicemente perché una nuova “ferita” si apre, un vulcano nasce, anche in mezzo ai nostri eterni ghiacciai.

Le zone sismiche conosciute continueranno a  “tremare” lanciando chiari segnali, ma gli stessi verranno catalogati come normale attività e volutamente ignorati.

Da mesi l’arco alpino, è fulcro di scosse di varia entità, ma nessuno ne parla, nessuno vuole approfondire, tutti o quasi preferiscono parlare di Etna, Stromboli,… perché compresi in quello schema dove la parola Normale sigla ogni evento.

Lo Stromboli si arrabbierà, saluterà l’inizio di Primavera con frane, colate e scosse di routine, ma sufficientemente forti da attrarre l’attenzione della massa. Idem Etna, mentre il Vesuvio reclamerà la sua fama, insieme ai Campi Flegrei; interessanti le scosse nella capitale e nella padania, dove anche Bossi e compagni, saranno chiamati alla responsabilità di essere rappresentanti di un popolo, staccarsi dalle solite beghe del premier alleato e concentrarsi sulle esigenze di chi li ha eletti.

Se andiamo oltre i nostri confini ad Est, troveremo un Giappone che da secoli convive con la terra ballerina, ma ha saputo costruire abitazioni ed uffici a prova di terremoto; l’Australia e isole vicine che sembrano sul punto di esplodere ogni mese; Nuova Zelanda che mantiene la sua fama di zona altamente sismica; ma è il famoso anello di fuoco, solo che nel 2011 l’anello è più grande, più ampio tanto da comprendere anche zone mediterranee.

Se le nostre previsioni della Luna di Marzo si spostano ad Ovest, le previsioni catastrofiche non mancano, anche se le zone prevedibili vengono eluse ma nascono nuovi punti sensibili, che sarà difficile, per gli addetti ai lavori governativi, far passare come normali e conosciuti!

Volutamente tralasciati i Paesi Arabi attuali terre di rivolta, perché lì ci saranno terremoti non naturali ma altrettanto pericolosi, Libia, Egitto, Tunisia,…
Cosa c’è di più pratico e immediato, rispetto a razzi e bombe “intelligenti” se non una calamità naturale?

{tab=Scienza – Medicina}
 previsioni scoperte scientifiche  scienza e medicina   Scienza – Medicina …
Influena A, epatite, ma anche lebbra, ebola, peste, TBC, … malattie debellate da secoli che terrorizzeranno l’Occidente.
I vaccini proliferano a pari passo delle contro indicazioni nell’assumerli, ma il business vince ogni perplessità.
Dopo il “flop” dell’influenza si cercano “nuovi protagonisti” mediatici per terrorizzare i cittadini ed indurli a sottoporsi a vaccinazioni di massa. Utopia? Terrorismo? NO, solo evidente truffa alle spalle degli sprovveduti.

Ora ci si vaccina per tutto, anche per le emozioni, le passioni, i pensieri,…
Tutto deve essere sotto controllo, gestibile o debellabile (annientabile). Non abbiamo viti e bulloni nel cervello, ma siamo ugualmente dei robottini, il grave è che molti non se ne accorgono!

La teoria che gli Ufo esistono, conquista ogni giorno maggiore credibilità. La tecnologia, i telefonini, internet,… hanno permesso di riprendere e divulgare immagini sempre più precise e meno contestabili dagli scettici o da quei governi che ancora vogliono mantenere per se scoperte e contatti.
Anche i militari, prima chiusi in obbligato silenzio, iniziano a raccontare, a testimoniare ed anche alcuni archivi, per decenni tenuti sigillati, vengono aperti e messi a disposizione del pubblico.
Aumentano i Pianeti e le Stelle riconosciuti ed arricchiscono le varie mappe degli astronomi.

Si riprenderà a parlare di antimateria, buchi neri, accelerazione delle particelle,… ricostruzione del Big Bang – La scintilla di Dio – perché altri imprevisti fermeranno l’esperimento in Svizzera.

Ancora nel 2011 saranno scoperte zone sconosciute della Terra, dove l’uomo moderno non ha mai messo piede o telecamera, dove gli aerei sono ancora uccelli di ferro, i telefonini sono sostituiti dai tamburi, il sale esclude l’utilizzo del frigo, Sole a Luna regolano la vita.
Ma questa volta non è la foresta amazzonica, a regalare questo “paradiso” ai ricercatori, ma un’isola nel deserto.

Grandi soddisfazioni per gli archeologi, anche nei dintorni della nostra capitale oltre che nei paesi della guerra attuale in Nord Africa. Sarà proprio la guerra a favorire l’accesso degli studiosi in quella terre e qualche razzo o bomba a scoperchiare antichi siti.

I campi magnetici, il Polo Magnetico, migrazioni di uccelli fuori stagione, insetti che invaderanno le città anticipando i fenomeni estivi, piante che sballano le stagioni di fioritura, mutazioni di alcuni pesci, … tutte anomalie che concentrandosi in un breve periodo, daranno materiale ai catastrofisti di annunciare che il 2012 si avvicina insieme alla fine del Mondo.

Terminiamo questa galleria di “fantastiche previsioni” con il clone umano e la riproduzione vivente di animali preistorici, grazie ad alcuni scienziati temerari.

{tab=Politica Italiana – Internazionale}
    Fantasmi, incubi che popolano le notti di alcuniPolitica Italiana … (Governo e Popolo).
Quanto scritto in Luna precedente (Febbraio) è sempre valido, sono raddoppiati i problemi, ma nulla è cambiato.

“La follia avanza; la crisi non è risolta; la politica italiana sembra si sia trasferita in un bordello; le aziende chiudono; le Caritas devono ampliare le strutture perché i nuovi poveri sono triplicati negli ultimi mesi; …”

“In parlamento anche se in ritardo, accade ciò che era stato previsto alcuni mesi fa: i parlamentari sembrano criceti impazziti disposti al cannibalismo pur di sopravvivere o meglio, mantenere la poltroncina. …
Come previsto, il cannibalismo politico è iniziato e gli scandali sessuali sostituiranno gli incontri parlamentari programmati.
I politici saranno bombardati da indagini vere e scandali falsi, tutto solo per distogliere l’attenzione dei cittadini dai veri problemi.

I soldi scarseggiano anche nelle tasche di quelli che fino a qualche anno si consideravano benestanti ed al riparo dalla crisi e le loro proteste si uniranno agli operai licenziati, alle donne “vulcaniche” inferocite contro le discariche, ai terremotati ancora in villeggiatura forzata, alle forze di polizia senza benzina,…
La bagarre sarà totale nell’Italia del Bunga-Bunga, che ormai anche nelle sedi politiche internazionali più prestigiose, conoscono per i festini a luci rosse, per politici colpiti da demenza senile, per imbrogli “mafiosi” così macchinosi, da battere le fantasie avute in film storici come la Piovra e seguenti.” –

Ma non saranno i Bunga-Bunga a stroncare le mire del vecchio piduista, ma indagini sulle stragi del ’92. Nuovi riscontri, indagini, inchieste,… tante menzogne per creare confusione ed occultare verità.
Gli scheletri avanzano, i cadaveri parlano, gli assassini perdono l’immunità storica.

Il ping-pong del linguaggio politichese, rimbalza sulle pareti dei palazzi del potere della capitale; vengono tentate varie forme di censura sulle proteste dei cittadini, che naufragheranno di fronte a riprese da telefonini e  riporto sul web,…
Un morto appartenente al mondo della politica farà tremare il palazzo; paura delle sue rivelazioni post-mortem.

Attentati veri e simulazioni, cercheranno di allontanare i sospetti dalle presunte vittime del terrorismo creato a tavolino e reali colpevoli. Per capirsi, tecnica “11 settembre” americano, riprodotto in Italia.
Vengono riesumate brigate rosse, estrema destra, terrorismo internazionale,… solo per confondere i già confusi!
Le piazze ribolliranno di gente incavolata, sembrerà di rivivere gli anni 70, con tanto di sparatorie fuori programma, cariche della polizia, assalto ai portavalori per comprare uomini ed armi, da chi non farà differenza.
Scioperi e censura aumentano, ma l’inerzia dei più continua…
 
Politica internazionale …
 previsioni politica internazionale Marzo 2011   Obama deve limitare i danni prodotti da precedenti amministrazioni e saper mantenersi “vivo” nella vasca di squali in cui sta nuotando.
Anche nel suo palcoscenico politico, corruzione, mafia e criminalità prevalgono, e saranno alcuni fatti di cronaca che accadranno in questa Luna di Marzo a risvegliare coscienze e paure.
Altro mega inquinamento darà lavoro agli ecologisti, mentre la guerra darà lavoro a tante aziende in crisi.
Anche in America, come in Italia, si parlerà tanto di Pace, diritti umani e libertà mentre sono già in produzione razzi, mine antiuomo, bombe, sistemi di puntamento, accordi internazionali per spartirsi le zone di guerra.

Putin, altro grande amico del nostro governo, continua indisturbato ad eliminare giornalisti, scrittori, oppositori, e quanti altri ostacolano la sua dittatura, il suo delfino Medvedev è ormai una sogliola, schiacciato dallo strapotere del suo predecessore e dalla popolazione che ormai allo stremo è pronta alla nuova grande rivoluzione russa, disposti anche a sfidare i kalashnikov assassini.

La politica del 2012 si prospetta insidiosa, complessa, diversa da quella praticata negli ultimi decenni. In Europa come nel resto del Mondo gli equilibri si sono spezzati; dei vecchi regimi rimangono le macerie, le devastazioni, i morti.
Non cambieranno, ma sono già cambiati priorità e criteri, principi e morale.

{tab=Religioni}
 le grandi religioni, previsioni Marzo 2011   Religioni …
Molti Cardinali saranno chiamati a difendere cause sbagliate da politici senza scrupoli e falsi profeti dalla lunga tonaca.
Ancora santi e beatificazioni, ma insufficienti per riportare il Vaticano all’antico splendore.

La gente ad ogni latitudine e di ogni religione, ha difficoltà a credere in un Dio che sembra troppo distratto dai grandi mali del Mondo per occuparsi dei piccoli peccatori…
Fame, stragi, ingiustizie, ci sono state in tutte le epoche, in questa di diverso è che manca un elemento fondamentale: la Speranza!

Il 2012 ed i cattivi presagi ad esso collegati si fanno strada anche nelle menti più refrattarie alle suggestioni.
Le lotte non sono più di religione ma dettate dal possesso di acqua, pane, petrolio,…

La quaresima sarà movimentata nel deserto ed anche nelle valli della Padania; riti e superstizione, segneranno il tempo ed i fatti, per i posteri che dovranno ricordare.

Qualche miracolo nostrano renderà meno monotono il periodo di rinuncia; non più madonnine in lacrime ma figure divine maschili.
Anche nel divino le cose mutano. Satana diventa nuovamente protagonista, chi lo invoca, chi lo adora, chi lo combatte, … In realtà è parte di quel meccanismo strano e perverso per aggrapparsi alla ritualità nei tempi di crisi, per non perdersi nel caos.

“Ma se volete veramente conoscere quello che sta accadendo, iniziate a cercare in rete, fonti diverse per appartenenza politica e stile, … non fossilizzatevi, …
Ma ascoltate e leggete anche ciò che contrasta con i vostri credo, mescolate tutto e traete le conclusioni, che spesso stanno in mezzo a due false verità.”

{/tabs}

{loadposition promo_contenuti}

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.