PREVISIONI – Profezie Marzo 2010

0 73

Previsioni anno 2010. Il Futuro del Mondo tra Gioco e MagiaQuanto segue sono dei flash, che descrivono il Futuro del nostro Pianeta, in particolare della nostra Italia. Verranno trattati vari argomenti, nazionali ed esteri, senza pretese di essere grandi Rivelazioni, ma solo dei frammenti di possibili avvenimenti, che di mese in mese si potranno confrontare e verificare,… In questo caso: Marzo 2010  http://www.annalastrega.it/

Il tutto sarà proposto con la leggerezza di chi crede che il domani può mutare  quanto il Destino e che un Oroscopo, deve rispondere ad una giocosa curiosità, non dare risposte ai seri dilemmi della vita!
                        
{tab=Meteo}

Tra Sole, Vento, Pioggia e Neve...     Potrei esordire dicendo: – Nulla di nuovo! Tutto come previsto! –
Il gran caldo fuori stagione, ci ha sorpreso a Novembre, fatto che ad alcuni ha anche infastidito; nevicate straordinarie a Dicembre e Gennaio; Febbraio è stato il mese delle tempeste e della Primavera anticipata; Marzo si annuncia come il più freddo degli ultimi 10 anni.

La natura tende sempre a riprendere i suoi equilibri, ed ecco ora il Gran Freddo ove ritornano le gelate, la nebbia, la neve,… meno prevedibili i temporali o le tempeste di neve. Ma non disperate perché le temperature a yo-yo continueranno fino a dopo Pasqua (04 Aprile).

Arriverà anche l’Estate, il caldo, l’afa, che ci sorprenderanno piacevolmente, in alcuni giorni ci faranno rimpiangere i freddi, ma coreografici fiocchi di neve, che hanno abbellito le nostre città nei mesi passati.  
Interessanti per le anomalie termiche i giorni 08 – 12 Marzo, 26 – 29 Marzo; 03 – 06 Aprile, previste molte sorprese, alcune dovrebbero essere piacevoli, altre faranno saltare previsioni e calcoli di metereologi ed esperti.
La neve, il ghiaccio, … copriranno le Uova di Pasqua in molte zone. Ma poi tutto riprenderà il suo corso. … O almeno speriamo!!!

{tab=Vulcani – Terremoti}

Vulcani Italiani e nel Mondo. Previsioni scosse e colate lavichePossibili Terremoti a Marzo 2010   – “ … I nostri vulcani, sono abitudinari nel scegliere i periodi in cui esibirsi e ripetitivi nelle manifestazioni.

Il Vesuvio brontola da mesi; lo Stromboli frana da due anni; l’Etna cola da sempre! Zone vulcaniche presenti nell’Appennino, si sono fatte conoscere dopo il terremoto in Abruzzo, ma da secoli periodicamente si manifestano in vari modi, da curiose fumarole a scosse sismiche improvvise.” –  

Vesuvio meno sonnacchioso; l’attività sismica del vulcano riprende allertando gli esperti. Ad unirsi nei suoi “rimbrotti”, troviamo i Campi Flegrei, Ischia, Stromboli ed il Mare circostante che rivelerà l’attività sotterranea.
La terra si spaccherà, profonde “ferite” taglieranno i campi, mentre il Mare riprende a ribollire. I colori del paesaggio cambieranno, come gli odori nell’aria; non sono previsioni di una catastrofe ma di avvenimenti che sottolineano un cambiamento in atto da secoli, ma che in questo 2010 accellera e sarà più evidente agli abitanti delle zone interessate.

Lo Stromboli è da qualche mese che “balla” ed il vecchio cono ne risente, subendo piccole frane, del tutto innocue, ma che non garantiscono sonni tranquilli agli isolani. Mare e fuoco non sono un binomio ideale, le coste “friggeranno” sotto lingue di fuoco, disegnando eleganti “merletti” di lava.
http://www.gazzettinodellamagia.it/

Lo Stromboli si prepara ad un grande spettacolo per i vacanzieri pasquali
notizia dell’ultima ora (h. 12.45. Mercoledì 10 Marzo 2010)
ultimo aggiornamento: 10 marzo, ore 12:43
Catania – (Adnkronos) – La situazione è costantemente seguita e monitorata anche dal dipartimento nazionale della Protezione Civile
http://www.adnkronos.com/

Ai fenomeni naturali si aggiungono alcuni esperimenti sconsiderati e irresponsabili (quintali di tritolo, fatti saltare per provare i sismografi
Guerra sismica
– “I collegamenti diretti tra le sperimentazioni atomiche e i terremoti micidiali, che scuotono la terra violentemente, a distanza di pochi giorni della detonazione dell’ordigno, sembrano a questo punto cosa più che possibile. È ovvio, tuttavia, che altri studi devono essere condotti per confermare definitivamente o meno la tendenza che affiora da questi dati.
La preoccupazione maggiore è quella che potremo essere tutti potenziali vittime di pericolosi esperimenti, che ormai si susseguono vertiginosamente. Ecatombi come quella dell’Afghanistan sono dietro l’angolo e la cosa non sembra preoccupare il mondo più di tanto. Dopo le proteste tutto torna nel dimenticatoio, cosi accade pure per i fatti di Mururoa. E se fosse davvero in atto una specie di "guerra sismica" di cui ci sfuggono gli occulti disegni? “ –    Giuseppe Cosco  

– “Un dato sconvolgente è che dalla data d’inizio dei test nucleari,
i terremoti di intensità superiore a 6.0/6.5 della scala Richter
sono in media più che raddoppiati.
Se fosse vero il collegamento, dal 1951 al 1988 gli esperimenti atomici, avrebbero provocato Più di un Milione di morti” –  da leggere per riflettere…
 http://www.fainotizia.it/

I fatti che accadranno, ci indurranno ad imparare i nomi delle diverse faglie/placche tettoniche, che sono presenti in varie zone della Terra, a cui si attribuiranno le cause di terremoti oltre il 6° e considerati eccezionali nell’era moderna. Naturalmente la famosa faglia di Sant’Andrea, manterrà la sua fama scuotendo la California.
http://www.terremoti.it/

I giorni 15 – 16 – 27 Marzo si prevedono molto “movimentati” “.
Bertolaso & C. saranno molto impegnati tra Toscana, Lazio e Campania.
Pioggia, Fuoco e Mare … Un tris che si spera, regali solo foto spettacolari!

{tab=Scienza – Medicina}

Scienza e scienziati, dispersi nell'Immensità dell'Universo    Tanti obiettivi da raggiungere per gli scienziati di tutto il mondo: energia, carburante, acqua, inquinamento, alimentazione, armi,…
Vecchi problemi, trattati con nuove tecnologie, ma in lotta contro il tempo.

Benzina alle alghe; microrganismi modificati per produrre energia; …
 “… il processo in base al quale le cellule verdi delle piante, sotto l’azione della luce, assorbono anidride carbonica e producono energia chimica e glucosio. Il meccanismo è estremamente complesso e si sta appena cominciando a capirne le procedure di base. Quando gli scienziati saranno riusciti a riprodurlo, avremo un bel numero di vantaggi: ripuliremmo l’atmosfera dalla CO2 in eccedenza con "alberi artificiali", avremmo una fonte energetica a basso costo e non inquinante, e le nostre automobili potrebbero muoversi spargendo non gas mefitici ma profumate essenze. …”
http://notizie.virgilio.it/

Purtroppo il nostro Pianeta sta esaurendo le risorse naturali, quelle alternative spesso si sono rilevate più dannose che utili, ma i “giochi” stanno finendo. E’ giunta l’ora di pensare al futuro in modo diverso, con le priorità ribaltate; il nuovo “Oro” sarà l’acqua; le miniere della ricchezza saranno le serre con le coltivazioni, i brevetti miliardari riguarderanno piante e semi di verdura e frutta,…

Vi ricordate  il (laboratorio/centro ricerca) Cern di Ginevra ?
Nuovo arresto nella ricerca della “particella di Dio” .
A dicembre 2011 e per almeno 12 mesi l’acceleratore di particelle Lhc, il Large Hadron Collider, dovrà essere fermato. Una serie di problemi ad alcuni componenti, rende necessaria una revisione delle complesse e sofisticate apparecchiature.
http://www.ticinolibero.ch/

Alcune persone, azzardano collegamenti tra questi esperimenti ed i terremoti catastrofici che stanno sconvolgendo il nostro pianeta in questi ultimi mesi.
Vero? … Falso? Sicuramente inquietante!

{tab=Politica Nazionale – Estera}

Il Presidente che incontrerà gli Ufo?Emma Bonino, una donna, una vita, un parlamentare diversoPonte sullo stretto?
–    “… L’opera completa costerà 3900 milioni di euro”. A carico dello Stato andrebbe il 40% del totale (circa 1560 milioni di euro, oltre 30.205 miliardi di vecchie lire); il 60% sarebbe a carico di privati che, inevitabilmente, come è loro diritto, vorranno guadagnarci.

La Comunità Europea aveva inserito l’opera tra le infrastrutture strategiche d’interesse comunitario, inserendola nel cosiddetto “Corridoio Berlino-Palermo” e destinando alla sua realizzazione un contributo di 800 milioni di euro circa; successivamente, però, avendo giudicato insoddisfacente lo studio d’impatto ambientale del progetto, ha cancellato l’opera dall’elenco di quelle d’interesse comunitario e negato il contributo. Non sarebbe il caso di meditare su un fatto del genere?…

… Un quesito: è dovuto al caso il fatto che, presa visione del progetto, tutti i maggiori costruttori stranieri di ponti al mondo si siano ritirati dalla tenzone e siano rimaste solo due cordate d’imprese a larghissima maggioranza italiane? Ha vinto Eurolink che, sotto un nome esotico, nasconde Impregilo (45%), Sacyr, socia di Impregilo, (18,7%), Società Italiana per Condotte d’Acqua (15%), Cooperativa muratori e Cementisti (13%), più alcuni gruppi minori (per poco più dell’8%). Battuta la cordata guidata dal Gruppo Astaldi. Mi domando: a costoro ha fatto gola la realizzazione del ponte o non piuttosto la corresponsione, a titolo di anticipo, di una cifra che, ho letto, sarebbe pari al 20% del costo per lo Stato italiano?
Ha vinto Impregilo. Il 23 dicembre inizierà l’opera faraonica. Ciliegina sulla torta: su Internet abbiamo letto che proprio Impregilo ha edificato vari modernissimi palazzi in cemento armato all’Aquila i quali, in occasione del terremoto del 6 aprile scorso, sono venuti giù come se fossero stati costruiti con la carta igienica. Auguri di buon lavoro e figli maschi, con contorno di folle italiche oceaniche, plaudenti alla managerialità e lungimiranza di chi ci governa! ” …–

 Ma saranno superati molti record: il più lungo ponte a campata unica costruito;
saranno usati i più alti piloni di sostegno per un ponte; …
ma sarà anche il Ponte più discusso e contrastato dagli abitanti delle zone interessate;
sarà anche il ponte dai rischi più elevati, in corso di costruzione; …
http://andreaw.wordpress.com/

Vi ricordate cosa scrivemmo qualche Luna fa?
– “Colpo di stato in Italia? No, contagio di “stupideria” collettiva, mentre i “furbi” continueranno a gestire soldi e potere, sulla testa dei cittadini. …

La rabbia salirà proporzionalmente alla disperazione, e questo è l’unico parametro che si sarà costretti a valutare. …
Nel passato si parlò di stagioni per caratterizzare un periodo, così avemmo:
la stagione delle stragi, la stagione delle bombe, la stagione della ribellione studentesca, la “stagione” della guerra del pane,…
ci viene spontaneo chiedere in quale Stagione stiamo vivendo ora”… –  

Elezioni a fine Marzo in Italia, chi vincerà?
Spero vincano i primi 12 articoli della Costituzione.

Art. 1 – L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
***(Rapporto Assinform  2009: 16mila posti di lavoro in meno nell’Ict
Il quarto settore industriale italiano è calato del 4,2%. Per il presidente di Assinform, Paolo Angelucci, vanno fatti sforzi per preservare le competenze.)
http://www.01net.it/

La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.
***("Cambiare le regole del gioco mentre il gioco è in corso è un atto altamente scorretto". …
… A pronunciarla è stato mons. Domenico Mogavero, responsabile della Conferenza episcopale italiana per gli affari giuridici, ai microfoni di Radio Vaticana. "La democrazia – ha detto ancora il vescovo – è una realtà fragile che ha bisogno di essere sostenuta e accompagnata da norme, da regole, altrimenti non riusciamo più a orientarci", se invece "dovesse essere diretta dall’arbitrio di qualcuno o se dovesse essere improvvisata ogni giorno mancherebbe la certezza del diritto, dei rapporti e delle prospettive". …)
http://www.guidasicilia.it/

Art. 2 – La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede
l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.
***(…tagli al Fondo per le politiche sociali sono stati decisi a Roma e a Milano hanno pensato di assottigliare ulterioremente la quota di destinare al territorio per sostenere la politica di "voucherizzazione". Così, un distretto Socio sanitario come quello di Laveno si è visto dimezzare i finanziamenti per gli interventi in campo sociale. …)
http://www3.varesenews.it/

Art. 3 – Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.
***(… 10 marzo 2010 Desio – É clandestino, ma per la legge non deve lasciare l’Italia. Sentenza piuttosto curiosa quella emessa lo scorso mercoledì 9 marzo da un giudice del tribunale di Desio, che trovandosi di fronte un peruviano clandestino, inosservante alla legge Bossi-Fini, invece di sentenziare il rimpatrio, lo ha condannato all’obbligo di firma e così nelle prossime settimane per forza non potrà abbandonare in confini della Penisola, in barba alla legge nazionale. …)
http://www.ilcittadinomb.it/

Art. 4 – La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.

Art. 5 – La Repubblica, una e indivisibile, riconosce e promuove le autonomie locali; attua nei servizi che dipendono dallo Stato il più ampio decentramento amministrativo; adegua i principi ed i metodi della sua legislazione alle esigenze dell’autonomia e del decentramento.

Art. 6 – La Repubblica tutela con apposite norme le minoranze linguistiche.

Art.7 – Lo Stato e la Chiesa cattolica sono, ciascuno nel proprio ordine, indipendenti e sovrani.

I loro rapporti sono regolati dai Patti Lateranensi. Le modificazioni dei Patti accettate dalle due parti, non richiedono procedimento di revisione costituzionale.

Art. 8 – Tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge.

Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, in quanto non contrastino con l’ordinamento giuridico italiano.

I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze.

Art. 9 – La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica.
***(… Alla Merck di Pomezia avevano scoperto l’"Isentress", un farmaco considerato rivoluzionario per la cura dell’aids. Ma la multinazionale se n’è andata e 150 ricercatori sono stati mandati a casa. In un settore che – ammette il presidente della Farmindustria, Sergio Dompè – "non ha sentito la crisi". Perché è un’industria anticiclica, perché la salute non entra in recessione. Questo è un settore che in cinque anni è passato da 840 milioni investiti in ricerca a 1,2 miliardi, portando la quota dell’export dal 10 al 53 per cento. Ma in un biennio ha anche espulso 5.000 addetti …)
http://www.repubblica.it/

Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.

RICOSTRUZIONE ABRUZZO: NUOVA ‘PROTESTA DELLE CARRIOLE’ A L’AQUILA
http://www.irispress.it/

***(… Non sono stati a oggi attivati studi sistematici e continuativi in grado di monitorare, calcolare e prevedere gli impatti ambientali globali sugli ecosistemi montani e collinari del Mugello e del Monte Morello (alle porte della città di Firenze). Alle comunità residenti via via colpite dalla crisi idrica l’acqua è stata restituita prima con le autobotti, poi con nuove reti acquedottistiche che hanno sostituito l’erogazione di acqua di montagna in caduta con acqua pompata dal fondovalle, in alcuni casi transitata dai cantieri, dotata dunque di peggiori caratteristiche organolettiche, a prezzo di un dispendio energetico ed economico permanente, e dell’inquinamento ambientale ad esso correlato. Danni economici consistenti non temporanei sono stati arrecati – oltre che alle comunità colpite dalla crisi di approvvigionamento idropotabile – anche alle specifiche categorie economiche che sulla disponibilità di acqua fondano le proprie attività (imprese agricole, latteo-casearie e zootecniche). …)
http://associazioni.comune.firenze.it/

Art. 10 – L’ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute.

La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali.

Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica secondo le condizioni stabilite dalla legge.

Non è ammessa l’estradizione dello straniero per reati politici.

Art. 11 – L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

Art. 12 – La bandiera della Repubblica è il tricolore italiano: verde, bianco e rosso, a tre bande verticali di eguali dimensioni.

(abbiamo volutamente omesso alcuni articoli, lasciamo come sempre ad ognuno la possibilità di trovare la propria verità!)  

Politica internazionale …
Terremoti, inondazioni, mareggiate,…
Guerre, crisi politiche, economiche, terrorismo,…
Molti saranno i Paesi che dovranno confrontarsi con questi problemi, ma anche molti saranno gli Stati che supereranno le difficoltà con successo.

Obama, oltre ai grandi ostacoli in cui si sta cimentando per superarli: sanità, scuola, sicurezza, crisi,…
Si troverà nuovamente a parlare di strategie, dossier segreti, basi missilistiche in terra straniera, aiuti internazionali, solidarietà, Ufo,…
24 – 27 Marzo, 03 – 05 Aprile, saranno date su cui i giornalisti avranno da scrivere molto…

Il terrorismo ritorna a dar lavoro ai corpi speciali per la sicurezza nazionale. Prove di attacco a simboli del consumismo, altri episodi in cui sarà palese la connessione con servizi poco segreti, ma sicuramente deviati; altri ancora in cui non si arriverà a capire chi contro cosa…

Per Putin abbiamo sempre le stesse previsioni, lui governerà imperturbato, mentre la sua testa di legno Dmitry Medvedev, affronterà le difficoltà, le ribellioni, le emergenze,… Ogni tanto qualche giornalista verrà tolto dalle spese, qualche staterello verrà “consigliato” con i carri armati a non alzare la testa,… e la vita continua anche in Russia con le regole di sempre: c’è chi comanda e gli altri che “devono” ubbidire senza “pensare” perché è Vietato. Allora la “pace” è garantita!

Cina, mercato, esportazioni, contraffazioni, … denaro, repressione, Dalai Lama,… ma anche crescita, libero commercio, creatività, …
Possibile che Marzo 2010, possa diventare l’anno della svolta, da ricordare anche nei libri di storia.

Molti i gossip internazionali, dalla Francia all’Inghilterra, amori, tradimenti, complotti,… daranno lavoro a tanti foto reporter.
Vogliamo credere alle favole, cercando in ogni occasione il lieto fine.

{tab=Religioni}

Tante Religioni, ma un unico Credo: LA SPERANZA!   L’umanità intera è alla ricerca di un salvatore, meno divino e più terrestre.
La fede cieca ci porta ad avere cadaveri di tutte le religioni, che riempiono le cronache e le fosse comuni.
Vorrei che le previsioni comprendessero messaggi di pace, di abbondanza, di serenità. Ma così non è.
– “LAGOS (8 marzo 2010)… Scontri religiosi ed etnici: massacro in Nigeria, 500 i morti E’ questo il bilancio dell’ennesima strage registrata nello Stato del Plateau …” –
http://www.4minuti.it/

La speranza, essendo l’ultima a morire (così si dice!), rimane per tutti coloro che vedono la propria terra dilaniata dalle bombe e dai terremoti, che il Salvatore bianco, nero o giallo, arrivi presto per fermare la folla corsa verso la distruzione totale dell’essere umano.

Le prediche fatte nelle chiese dei vari Credo, vengono ascoltate per abitudine, dipendenza mentale o politica,… la salvezza arriva dai mis-credenti, cioè coloro che credono in un Dio misericordioso, caritatevole e giusto, ma che non è quello professato dai più.  
Un Dio che non è imposto con i fucili, le torture, le stragi, il plagio, gli anatemi/maledizioni  dei vari Capi (religiosi), che lanciano a chi si rifiuta di cedere alle oppressioni o davanti alle ingiustizie.
Coloro che lasciano a Dio la sua Sovranità  nei Cieli, ma che in terra, trovano utile portare pane e medicine nei luoghi dimenticati da religione e politica; sono uomini che vanno a soccorrere mettendo a rischio la loro stessa vita, altri uomini in difficoltà a causa di potenti senza scrupoli.

“La cronaca continuerà a “vomitare” accuse, scandali, assassini, … veri o presunti.” …

Stragi del passato, cercheranno giustizia per le vittime e condanna per i colpevoli.
– “… Radovan Karadzic, ex leader dei serbi di Bosnia, è in aula, al tribunale dell’Aia, per difendersi dalle accuse a suo carico: genocidio, crimini di guerra e contro l’umanità. Tra il 1992-95 la guerra in Bosnia causò 100.000 morti e 2,2 milioni di profughi. Karadzic, si dichiara innocente e ha scelto di difendersi da solo. L’ex leader in apertura di processo, ha dichiarato: "La causa dei serbi nella guerra di Bosnia era giusta e sacra" …”-
http://www.tgcom.mediaset.it/

Non è importante il Dio che preghiamo, ma solo essere veri uomini e degni della superiorità attribuitaci confrontandoci con gli animali!
Per ora siamo ancora in svantaggio!”- Ma fin che c’è vita, si può sempre migliorare!
Ci vuole solo Volontà!

{/tabs}
 
         {loadposition promo_contenuti}

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.