2010 – 2012. Nuova vita o Distruzione dell’Animale Uomo?

0 419

questa Terra che ci ospita da millenni, la stiamo Uccidendo  La nuovo Era, il Grande Cambiamento, … tutti in trepida attesa del 21 Dicembre 2012, perché dovrebbe segnare  il nuovo Corso intrapreso dall’Umanità.
Fino ad oggi, ho sempre contrastato i catastrofisti,affermando che non è una data che segna la fine del Mondo, ma il principio di una vita diversa, con altre priorità, dove la ricchezza  saranno Acqua, Aria, Terra e Fuoco.
Ma se i fatti accaduti nelle ultime settimane sono il preludio, anch’io inizio a credere alle catastrofi imminenti, all’estinzione dell’essere Umano, alla distruzione totale della Speranza per un mondo migliore.
                                {loadposition promo_contenuti}

Verso la catastrofe: LA REGRESSIONE!
L’Universo delle Donne “Ribelli” a rischio Estinzione entro il 2012

– “…Il marito di una donna che ha un carattere "forte" e che non riesce a intimorirla con un clima di sopraffazione, percosse incluse, va assolto dal reato di maltrattamenti per via della fermezza della forza d’animo della moglie. Lo ha stabilito la Cassazione annullato la condanna a 8 mesi di reclusione di un uomo di Livigno (Sondrio). Per lui non si trattava di maltrattamenti poiché  la moglie "non era per nulla intimorita" dal suo comportamento.
Moglie forte,botte di marito lecite”…-
essere imbecilli non è un reato, ma può diventarlo!
– “…Tanto più che – conclude la Cassazione – la condizione psicologica della moglie per nulla intimorita dal comportamento del marito, era solo quella di una persona scossa, esasperata, molto carica emotivamente". La condanna a 8 mesi è stata annullata "perché il fatto non sussiste". –
http://www.tgcom.mediaset.it/

Fino a ieri credevo alle favole, come quella che segue, ma oggi inizio ad avere dei dubbi
– “…Lei è già nonna quel giorno e la porta non è più quella della casa dei suoi genitori ma quella del Tribunale Civile. Lì ottiene molto più di una sentenza di divorzio, lì si vede riconoscere finalmente la libertà.
La sua libertà riconquistata, questo bene immenso, è diventato oggi qualcosa di più di una lotta individuale. E’ diventato oggi esempio pratico del fatto che la Società cambia inesorabilmente, che è importante credere fino in fondo in se stesse e che l’inaiutabilità non esiste.

La sua forza d’animo è la stessa che ispira quei luoghi che oggi chiamiamo Associazioni, Case per Donne, Centri Antiviolenza e che da alcuni anni sono realtà anche in Calabria. Sono quei luoghi in cui ogni donna accolta può sgretolare un pezzettino di quel muro d’imbarazzo, fortunatamente, non più sola.”-
http://www.abitarearoma.net/

La bella favola si spezza leggendo queste notizie:
http://notizie.it.msn.com/

– "…A marzo, dunque, la ragazza prende coraggio e lascia il fidanzato. Qui inizia il suo calvario: lui inizia a perseguitarla con biglietti, telefonate, messaggi recapitati dagli amici. Vuole assolutamente tornare insieme a lei: è convinto che questa storia non possa assolutamente finire. Più volte tenta anche di convincerla a uscire con lui semplicemente per parlare, un’ultima volta…" –
http://www.ilgiornale.it/

http://city.corriere.it/

c’è chi ha raccolto una lista delle vittime dello sterminio sistematico verso le donne ribelli e forti, perpetrato da “Ex” deboli e frustrati
http://femminismo-a-sud.noblogs.org/

Una strage che dura da secoli, …
http://bollettino-di-guerra.noblogs.org/

quando una donna FORTE si ribella… MUORE!
http://www.ilgiornale.it/

18:21 – CRONACA- 03 LUG 2010
Ragazza scomparsa nel Novarese: l’ex confessa. Trovato cadavere
http://www.apcom.net/

disastro ambientale. Il petrolio uccide il mare   vi ho segnalato solo alcune notizie, ma sufficienti per condividere tristezza, paura, rabbia, delusione,…

Purtroppo non c’è solo la strage delle donne; c’è il Mare Nero che avanza, e molti dimenticano che la Terra è rotonda, e presto il petrolio ucciderà anche il nostro Mare;
http://www.blogpolitica.it/

La strage degli innocenti. Bambini violati anche da coloro che dovevano proteggerli. Una Fede millenaria che vacilla;
http://www.ilsole24ore.com/

…e per oggi, mi sono “intossicata” abbastanza!

Ma per istinto di sopravvivenza, voglio credere agli Ufo che verranno a salvarci, agli Gnomi che ci aiuteranno, alle Fate che ci riveleranno la porta dei Mondo Incantato, agli Spiriti buoni che annienteranno i cattivi, ad un Dio Universale che ci indicherà la vera strada della salvezza in questa vita, senza dover attendere il Paradiso dopo la Morte.
IO VOGLIO VIVERE ADESSO! … ma in un MONDO MIGLIORE.
Uomini di pace
Ci sono due giorni all’anno in cui non puoi fare niente: uno si chiama IERI, l’altro si chiama DOMANI. Perciò OGGI è il giorno giusto per AMARE, CREDERE, FARE e, principalmente, VIVERE.
                                                       Dalai Lama

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.