Stefano Delle Chiaie uomo dai cento volti, mille avventure ma 1 obiettivo!

0 15

Stefano delle Chiaie, oltre 60 anni di vita alla ricerca della Nuova Vita Politica, per se e per il suo paese.

Io non sono fascista, non sono comunista, sono una persona che segue ed appoggia persona o partito che in quel momento offre idee, innovazioni, … seguite da azioni coerenti e concrete

(agg.ato) Martedì 10 settembre ’19  11.53.

10 settembre 2019

Ho conosciuto 2 “volti” di Stefano delle Chiaie a distanza di decenni. Sicuramente era “strano”, ermetico, ma quando era libero da pensieri gravosi era um ottimo narratore ed anche simpatico

Stefano Delle Chiaie, vero cognome Delle Chiaje, è nato a Caserta, 13 settembre 1936, MORTO oggi, 10 settembre 2019 a Roma. Noto esponente della destra radicale e della destra spiritualista in seno al Movimento Sociale Italiano, poi fondatore di Avanguardia Nazionale.

https://it.wikipedia.org/wiki/Stefano_Delle_Chiaie_(politico)

Conobbi la prima volta il “signor Stefano”, così mi fu presentato e lo chiamavamo, non ricordo luogo e anno; all’epoca non avevo ancora figli e famiglia. Non sapevo chi o cosa rappresentasse all’epoca. Ero giovane, non mi interessavo di politica e per me quel nome era sconosciuto, tanto che lo dimenticai. In quel periodo eravamo tutti soggiogati dalle gesta criminali ed amatorie di Vallanzasca. Erani i giorni in cui rapina o altro atto criminale, veniva attribuito al  “bel Renè” anche se in galera o in terre lontane.

Ricordo che si innescò la bufala su Valanzasca, visto in zona Medaglie d’Oro nei pressi del collegio delle Orsoline, dove teoricamente andava a scuola, la sua presunta innamorata.

….. ricordi confusi dagli anni passati e dai tanti accadimenti dell’epoca.

Ma decenni dopo, rividi Stefano a Vibo Valentia, (il primo incontro, invece, avvenne a Gorizia) presso una radio locale, sita nel castello, per cui lavoravo, o meglio conducevo una trasmissione sulla magia e mistero

La radio al suo arrivo, entrò in fibrillazione. Venne il momento delle presentazioni, e solo allora ricordai il fugace incontro di decenni prima. Nei ricordi rinvenni un uomo dai capelli neri, occhiali da sole, basso di statura, vestito elegantemente ma molto serioso.

Mentre la persona che mi venne presentata era un uomo con i capelli grigi che nulla riportava al signor Stefano. …

A quel tempo ho avuto modo di conoscere l’uomo “Srefano Delle Chiaie” di notevole cultura e dai racconti della sua lunga latitanza in paesi del Sud America, Francia e …..

Mai trattato argomenti di politica, anche perchè personalmente ero Ignorante in materia, ma disquisimmo su culture diverse, magia e tradizioni con annesse religioni e fede

Sintesi: conoscenza fruttuosa per esperienze da lui vissute, determinazione da lui dimostrata in molte occasioni, convincimento in proprie idee, volontà nel perseguirle.

Che sia stato un terrorista in passato? Boh! Comunque un uomo che ha speso tempo a parlare e condividere il proprio sapere con una persona dal colore politico e sesso DIVERSO.

Rispettava le donne ma non le riteneva interessanti per dialogare in modo profiquo, se non dopo proprio giudizio.

Buon viaggio signor Stefano!

 

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.