Misteri; Enigmi … – Alla ricerca di Risposte

0 39

.    Misteri che costellano la Vita dalle origini. Scienza spesso in conflitto con l’Evidenza dei Fatti. Quando la Scienza si barrica dietro il conosciuto ed abbatte ogni possibile controversia/idea non in linea con i propri Credo, siano essi religiosi, filosofici o politici NON è più Scienza ma Cialtroneria o peggio Criminale scelta per propri benefici (lavoro-soldi-fama-…) !!!

(agg.ato) Venerdì 11 maggio ’18  h 10.02

11 maggio 2018

.

.     Per comprendere il Presente, dobbiamo conoscere bene il Passato, solo allora molti “misteri” saranno meno misteriosi, enigmi facilmente risolvibili,  se toglieremo dal delirio di onnipotenza, alcuni degli Esperti !!!

____________

9 aprile 2018

 

L’Ufo di Aurora, cittadina del Texas a 30 km a nord di Fort Worth, negli Stati Uniti , nota dagli appassionati di ufologia come , la prima Rowsell.
Il famoso schianto UFO di Aurora, occupa ancora le fervidi menti di molti ricercatori provenienti da tutto il mondo.

Accadde il 19 aprile 1897. Riportato dal Dallas Morning News, scritto da un abitante di Aurora di nome S.E. Haydon, il presunto UFO si dice abbia colpito un mulino a vento di proprietà di un giudice di nome J.S. Proctor, due giorni prima, con conseguente incidente. Il pilota (che era stato segnalato per essere “non di questo mondo” e un “marziano”, secondo quando riportato dall’esercito ufficiale dalla vicina Fort Worth) non sopravvisse all’incidente, e fu sepolto “con riti cristiani” presso il vicino cimitero di Aurora (il cimitero contiene un cartello della Texas Historical Commission che menziona l’incidente. …..

Misteri ed Enigmi per chi cerca senza preconcetti. Esistono fenomeni inspiegabili ed eventi che sembrano andare, oltre il senso comune della ragionevolezza . Molte storie, meno note ma altrettanto affascinanti, riguardanti sparizioni, anche di massa di persone , navi, aerei, auto, e treni . Secondo alcuni studiosi di fenomeni paranormali, alcuni treni sarebbero scomparsi inspiegabilmente in dimensioni parallele, risucchiati dall’apertura accidentale di vortici spazio-temporali, la cui presenza sulla Terra sarebbe stata avvalorata anche dagli scienziati della NASA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.