Anno 2010. Il Mistero del Mare di Calabria: “fumo sul mare” di Briatico

0 101

Il cerchio del "Fumo sull'acqua" si sta completandoVibo Valentia Febbraio 2010.
Una nebbia insolita ed improvvisa, compare poco lontano dalla spiaggia di Sant’Irene (Briatico). Uno strano “fumo” che avvolge in maniera circolare, un tratto di mare della costa vibonese di fronte al vulcano Stromboli.
Quale altro Mistero ci rivelerà il Mare?
08 Marzo 2010 – News /altre informazioni http://rossofajettu.blogspot.com/
                    {loadposition promo_contenuti}

Un fenomeno sconosciuto fino ad oggi ed anomalo per le sue caratteristiche.
Franco Vallone (giornalista) lo descrive accuratamente in un suo articolo.  http://www.informazione.it/

Alcuni testimoni, tra cui anche alcuni pescatori, buoni conoscitori del luogo, riferiscono di un una nebbiolina che si forma sull’acqua (mare); essa assume una forma circolare; al ”fumo sull’acqua” si accompagna uno strano chiarore che rende lo scenario ancora più inquietante. La nebbia misteriosa si allarga, mentre dai fondali sale un bagliore illumina i fondali

Gli abitanti del luogo, pescatori compresi, pensano che una delle cause possibili, potrebbe essere il risveglio di uno dei tanti vulcani sottomarini.
I più fantasiosi sussurrano le loro ipotesi, cercando spiegazioni negli UFO ed una loro base segreta sottomarina; altri in un messaggio/segno divino,…

Il fenomeno descritto avviene a largo di Monte Lapa, che risulta essere un’altura di origine vulcanica. Il nome della collina “Monte Lapa” significa “ape che ronza”.
Il fatto si ripete a distanza di giorni e indipendentemente dalle condizioni atmosferiche; il tutto sempre nella stessa zona e con identiche caratteristiche.

La nebbia sale e la marea scende, mentre i pesci invadono quel tratto di mareNell’articolo di Franco Vallone sono interessanti due osservazioni: la prima ove riferisce che la marineria locale indica il posto come insidioso per la navigazione perché soggetto a basse maree improvvise a cui seguono momenti in cui il tratto di mare diventa molto pescoso; la seconda quando ricorda un recente passato, infatti nel 1500, esistevano delle piccole isole riportate anche sulle antiche cartografie e denominate Insule Itacense, poi scomparse.                             Tropea 1777 W. Shellinkx
Mare da vivere ma tutto da scoprire
Girando in rete ho trovato un altro articolo, scritto sempre dal giornalista F.Vallone, in cui racconta e spiega le origini di Sant’Irene dove Sirene e Uomini-Pesce sono protaginisti di leggende, superstizioni, memorie,…
http://www.tropeamagazine.it/

                         {loadposition promo_contenuti}  

Cosa si nasconde sotto le acque dello splendido mare calabrese?
 Tramonto a Briatico    La nebbia circolare che incuriosisce anche gli studiosiEffetto sorprendente al calar della sera
  
  
    

 

 

… e cosa sta accadendo nel cielo vibonese?

Worms (vermi volanti) si aggiungono al "fumo", tutti sul mare di Briatico Lentamente si spostano nel cielo, incuranti della curiosità dei cittadini

 

 

Sono ufo-EBANI (Entità Biologiche  Anomale Non Identificate), cioè i lunghi “vermi” volanti (ufo-worms)?  Gli worms possono essere di vari colori e forme; si spostano lentamente e non seguono venti o correnti; sembrano dotati di moto proprio e non sono associabili a fenomeni conosciuti.

Esiste una connessione tra il "fumo sull’acqua", le sirene ed i worms?

Ringrazio il Sign. Vallone, giornalista e scrittore, al quale si deve la notizia e  mi ha fornito a tempo di record le foto presenti in questo articolo , dopo un breve colloquio telefonico.

Ulteriori particolari su quanto accade in Calabria, aggiornate a Lunedì  08 Marzo ’10, le trovate qui http://rossofajettu.blogspot.com/

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.