Quando LUCIFERO è tra Noi

Lucifero cammina tra noi

0 38

       Lucifero è tra noi. Il maligno tra noi, spesso è un soggetto dalle fattezze umane, ma e capace di pensare e fare cose orribili. Alcune volte si riesce a dargli nome e cognome, ma la nostra giustizia non è in grado di fermarlo o limitare i danni

(agg.ato) Sabato 28 luglio ’18  h 13.30

28 luglio 2018

“LA BELVA AL SERVIZIO DEL DIAVOLO”

.     Onoprijenko commise i suoi primi due omicidi nel 1989. In quel periodo aveva fatto amicizia con un uomo di nome Sergej Rogozin, conosciuto in una palestra. I due diventarono molto amici, e un giorno di quell’anno decisero di diventare criminali, mettendo a segno alcuni furti svaligiando piccoli appartamenti.

Tutto filò liscio per qualche tempo, fino a quando, una notte, mentre stavano svaligiando una casa isolata fuori città, i due furono sorpresi dai proprietari della casa (la famiglia Bratkovyči). Onoprijenko e Rogozin, che avevano agito senza maschere, decisero che, per essere ancora liberi, dovevano sterminare l’intera famiglia.

Così fecero, uccidendo a colpi di pistola i due coniugi e i loro otto figli. Quando furono ritrovati i cadaveri della famiglia, Onoprijenko interruppe i rapporti con Rogozin, e decise di uccidere in un altro villaggio adiacente. Passati alcuni mesi, commise il suo primo omicidio in azione solitaria: una notte si avvicino in un’auto, dove dormiva un’intera famiglia di cinque persone …..  Continuò il massacro arrivando a 52 vittime certe

https://it.wikipedia.org/wiki/Anatolij_Onoprijenko

________________

Nella notte tra il 13 e il 14 novembre 1975, furono assassinati Italia Zambon (41 anni), Sergio Graneris (45 anni), Romolo Zambon (79 anni), Margherita Baucero (76 anni) e Paolo Graneris (13 anni), rispettivamente madre, padre, nonni materni e fratello della Graneris.

___________________

26 luglio 2018

.     Stralcio di un racconto sull’assassinio di 2 donne durante uno dei processi. Gela il sangue come il demone in Terra racconta con freddezza e distacco, soffermandosi sui particolari, della soppressione delle donne. Lucifero-Angelo Izzo è lo stesso della strage del Circeo

.     Il malvagio ha nome e cognome. Era in semi libertà teoricamente vigilata, ed ha assassinato 2 donne (madre e figlia). Il Lucifero in Terra si chiama Angelo Izzo

Per comprendere la storia di Lucifero in Terra e prevenire attacchi di suoi simili.

Angelo Izzo, il noto mostro del Circeo, uccide di nuovo due donne in una villa di Ferrazzano assieme al giovane Luca Palaia divorato dai suoi demoni interni. In quelo momento Angelo Izzo godeva di uno stato di semiliberta’. Franca Leosini, giornalista, lo aveva intervistato dopo il massacro del circeo ed aveva pienamente creduto nella sua redenzione. Palese la sua frustrazione. In questa puntata di Ombre sul giallo verrà anche letta una lettera dello stesso Izzo indirizzata alla Leosini tramite il suo avvocato

.

.

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.