Spirale come i Numeri, presente in ogni espressione di Vita

Spirale, Numeri: Simbolo e Traccia da seguire per risalire alle Origini

0 186

Spirale “tratto” usato sin dall’antichità per rafforzare ciò che precede o segue. Usato anche in Magia come additivo in certi procedimenti. Vedi costruzioni megalitiche trovati in siti archeologici di tutto il Mondo

(agg.ato) Mercoledì 29 maggio ’19  h 14.29.

29 maggio 2019

Rito rapido nella realizzazione e veloce nei risultati.  “rito spirale magia”

occorrente:

40 minuti di tranquillità

1 foglio bianco

1 matita

1 candela Verde

1 candela bianca

fiammiferi legno

sale grosso (cucina)

evitate telefono e “rotture”

lavatevi le mani con il sale;

accendete la candela bianca; ricordata di accendere, possibilmente, con fiammiferi legno

al centro del foglio scrivete il nome della persona o l’elemento a cui aspirate in questo momento:

pensando intensamente al soggetto, persona o cosa, partendo dall’ultima lettera che avete scritto, tracciate 7 cerchi in continuità (a spirale), senza staccare la matita dal foglio; scrivete il vostro nome e la data in cui svolgete il rito.

Accendete la candela verde rifate lo stesso percorso (spirale) in senso inverso, partendo dalla data al soggetto iniziale, coprendo con la cera ogni traccia.

con il sale ricoprite quanto fatto, mantenendo costante il Pensiero

ora gettate nel cestino il sale usato;

prendete il foglio, portatevi nei pressi del lavandino e date fuoco al foglio lanciando rapido ma intenso pensiero al soggetto; abbiate l’accuratezza di bruciare tutto e bene;

spegnete le candele, ringraziate l’Universo, il rito è terminato

Spirale Magica” in atto! Novità entro 12 ore

___________________

28 maggio 2019

La Spirale è usata anche in Magia. Spiegherò come quanto prima, mantenendo semplicità e tempo di verifica limitato, come principali obiettivi. Incantesimo da realizzarsi con supporto Spirale

La spirale è simbolo di morte/rinascita, di espansione e sviluppo, rappresentazione del movimento energetico. … La spirale è senza fine, fa da tramite fra opposti del divenire, simboleggia lo sviluppo, la rotazione creativa, la continuità ciclica.

Vengono attribuite accezioni opposte: simbolo positivo quando parla di rinascita, negativo quando diventa forza che risucchia o forza caotica. E’ la forma del movimento circolare che si avvicina al centro per poi allontanarsene e viceversa, muovendosi come l’Universo. Nei mandala simboleggia,  la crescita verso la totalità, il risveglio dell’energia.

La spirale è senza fine, fa da tramite fra opposti del divenire, simboleggia lo sviluppo, la rotazione creativa, la continuità ciclica. Secondo alcune scuole di pensiero, tracciare una spirale in senso orario indica che qualcosa sta emergendo alla coscienza, tracciarla in senso anti-orario indica un ritiro verso il sé e un abbassamento del livello energetico, un’involuzione.

Tracciarla in senso centrifugo, quindi dal centro verso l’esterno, simboleggia invece il movimento creativo divino, al contrario, in senso centripeto, porta a riassorbire la manifestazione conducendola verso l’origine. Una spirale che si svolge da sinistra a destra richiama il moto del sole, se procede dal centro verso sinistra simboleggia lo scorrere dell’acqua dal sottosuolo alla superficie.

Ma la spirale è anche un simbolo molto diffuso in natura: basti pensare al mondo vegetale dove la troviamo nella vite rampicante, al mondo animale con la classica conchiglia, e al mondo umano che la vede protagonista delle impronte digitali. Ma la troviamo anche nei disegni degli idoli femminili paleolitici e che dire degli ammassi galattici, delle galassie, degli uragani, della sezione aurea, delle corna di alcuni animali, degli elettroni.

La danza a spirale, come suggerisce il cerchiodellaluna, veniva eseguita nelle notti di luna piena e nei momenti di passaggio per aprire una porta verso l’altrove. Ognuno dei partecipanti, danzando, entrava progressivamente in se stesso, per contattare il proprio centro, finché la sacerdotessa che guidava le danze giungeva al centro della spirale stessa. Era in quel momento che si schiudeva una porta e i danzatori non erano più sconnessi dalla Natura e dal mondo circostante, divenendo un tutt’uno. Una volta sorpassata la soglia dell’Altrove, i danzatori avevano accesso a un luogo senza tempo né spazio, un bosco segreto in cui incontravano la Signora del Labirinto, un concentrato di divinità duplici, che conciliavano vita e morte. Solo allora l’anima poteva tornare al centro interiore, e i danzatori ripercorrevano a ritroso il sentiero. La danza a spirale rappresentava pertanto una discesa e risalita, una morte/rinascita.

https://simbolisignificato.it/simboli-fondanti/simbolo-spirale

Importanza Numeri si capisce meglio con Fibonacci e l’intreccio con Magia/esoterismo

http://ghiandolapineale.blogspot.com/2016/08/spesso-siamo-talmente-impegnati-nelle.html

 

continua …..

 

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.