Biancaneve Malefica in parco divertimenti [VIDEO]

0 745

       Biancaneve Malefica in parco divertimenti. Accade aV eracruz (Messico), Storie, Leggende, ma c’è un video a dimostrare che nella notte, fatti strani ed incuietanti, terrorizzano chi si arrischia visitare il parco in orari notturni.

(agg.ato) Mercoledì 11 ottobre ’17   h 15.12

 

     Protagonista Mondiale dell’omonima fiaba, presente in tutti i parchi-gioco dedicati ai più piccini, diventa ora interprete in  ruolo horror, creando scompiglio, dubbi e tante domande.

   Il parco di divertimenti Reino Mágico di Veracruz è al centro di una credenza popolare davvero misteriosa. In molti giurano che non si tratti unicamente di una leggenda, ma che sia un fatto reale.

 

       http://www.blitzquotidiano.it/video/video-youtube-biancaneve-maledetta-statua-terrorizza-visitatori-nel-parco-giochi-2184314/

      Una sensitiva fa un giro nel parco e va ove Biancaneve è posta, insieme all’intervistatore raccontano che prima quel luogo era un cimitero, poi salme, resti e schetetri, dono stati trsferiti nel nuovo cimitero, quando è stato deciso di costruire il parco-giochi. Alcuni ascheketri erano troppo infossati, quindi, sono stati lasciati li, costruendo comunque sopra. La sensitiva dice di avvertire calore anomalo, energia, … cosa ripetuta anche da una guardia, Interessante comportamento di alcuni animali, cane gatto, che dimostrano curiosità e paura alle vesti di Biancaneve.

 

      Ma nel “Regno Magico”, così si chiama il Parco, anche altre attrazioni hanno risvolti terrificanti, molti raccontano di aver vissuto terribili esperienze scendendo dallo scivolo o tuffandosi in acqua ove una mano misteriosa ostacolava l’uscita dal tunnel o premeva la testa del malcapitato sott’acqua, rischiando di ammazzarlo. Camminando lungo il ponticello, alcuni bambini scappavano terrorrizzati, perchè una figura sinistra ostacolava il loro passaggio; altri bambibi venivano impauriti anche dai nani che cambiavano posizione o li seguivano con lo sguardo.

   Fantastico Parco per appassionati di horror o cerca-fantasmi ma sconsigliato a bambini o genitori in cerca di un sereno e trnquillo pomeriggio

 

 

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.